Myfacemood - Un rinoceronte di 1.000 Kg viene salvato dai bracconieri

Alcune foto sorprendenti mostrano circa 1.000 Kg di rinoceronte appesi ad un elicottero!

Il ponte aereo è stato eseguito a bassa quota sopra la giungla africana, in modo da salvare l’animale dalla caccia spietata dei bracconieri.
Myfacemood - Il Rinoceronte che sorvola la Riserva del Fish River in Sud AfricaIn una foto, il rinoceronte sembra galleggiare attraverso le nuvole durante lo spostamento sopra la Riserva del Fish River in Sud Africa
Questo animale che vediamo ritratto nelle foto con gli occhi bendati, è stato prelevato non con poche difficoltà dalla fitta foresta africana per essere poi portato in una località segreta nel nord del paese.

Potrebbe interessarti anche: Illusioni ottiche dal mondo della natura!

Dotato di un dispositivo di tracciamento, è stato poi introdotto in un nuovo gruppo di quindici rinoceronti neri in una riserva protetta e segreta nel nord del paese, allo scopo di farlo riprodurre in tranquillità lontano dai pericoli.

Secondo il WWF, ci sono solamente poco più di 5.000 rinoceronti neri rimasti

Myfacemood - Il Rinoceronte è in volo per la sua salvezzaIn Cina, nella medicina tradizionale, viene polverizzato il corno del rinoceronte per essere utilizzarlo nella cura dell’epilessia, della malaria e della febbre.

Tutto ciò lo rende un prodotto molto pregiato e, nonostante ne sia proibita la vendita, al mercato nero raggiunge prezzi inammaginabili, rappresentando così un incentivo per i bracconieri!

Nello Yemen il corno di rinoceronte diventa una decorazione, trasformandosi nel manico della “Jambiya”, ovvero il tradizionale pugnale di forma ricurva.

Potrebbe interessarti anche: Ritrovata tartaruga in soffitta dopo34 anni!

Questa tendenza ha portato allo sterminio dei rinoceronti in Zambia, Tanzania ed in Kenia, nonchùè all’estinzione definitiva in altri 7 paesi!

Mantenere una conservazione costante e di questa portata, risulta molto costoso! Una spesa finanziaria enorme per i parchi nazionali o per le associazioni private in cui si trovano i rinoceronti.

La conservazione, in generale, dovrebbe essere fatta da ognuno di noi cominciando dalla propria casa!

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account