Smartphone e giovani

Telefonia

Quasi ogni adolescente possiede uno smartphone e altri dispositivi come: console di gioco, tablet, computer desktop etc…

Gli smartphone vengono generalmente regalati dai genitori a partire dagli 8/11 anni.

In alcune aree geografiche la tendenza vede invece l’età minima dei ragazzi col cellulare a 16 anni, forse dovuto alla mentalità dei genitori o a problematiche di tipo finanziario: parliamo di smartphone che possono costare dai 200 sino ai 700/900 euro.

Il fenomeno legato all’uso degli smartphone anche da parte di bambini sotto i 10 anni è in costante aumento, vuoi per fattori legati alla comunicazione con i genitori in ogni situazione, per ragioni di sicurezza, ma principalmente per favorire la comunicazione con i coetanei.

Già, comunicare con il loro coetanei significa spesso dedicare un quarto della propria giornata utilizzando lo smartphone o altro dispositivo. E i fattori che portano all’uso sempre più frequente sono tanti, uno di questi è la disinvoltura nella comunicazione, perché nel virtuale spesso la timidezza viene messa da parte.

L’informazione relativa a eventuali danni derivanti dall’uso esagerato è limitata e non ci sono dati veramente attendibili oltre ai ben conosciuti effetti dovuti all’esposizione ravvicinata per via delle onde elettromagnetiche, ma con l’uso degli auricolari con cavo o bluetooth il problema potrebbe essere (forse) risolto.

Ma lo schermo più visto è quello del proprio telefono? No, c’è altro… Televisori e console di gioco, tra Play Station, Xbox e la Wii seppure tra le meno usate, tengono impegnati tra le 3 e le 18 ore.

Moda e acquisti online

Nel 2015 secondo uno studio condotto dalla Piper Jaffray, gli adolescenti sono poco preoccupati di provare personalmente un capo di abbigliamento, rappresentano infatti una tra le fasce che fa principale uso dello shopping online.

Altre fasce di età (ma che differiscono di pochi anni) preferiscono, dopo averli visti online, provare i capi di abbigliamento con quei marchi nel negozio più vicino.

La scelta dell’acquisto su web è determinata oltre che dalla vasta scelta offerta dagli shop online, anche dai prezzi spesso competitivi con quelli locali; inoltre alcuni capi sono senza dubbio ambiti perchè, essendo di tendenza, non si vede l’ora di averli e di mostrarli.

Le tempistiche tra il negozio locale e quello su Internet sono spesso differenti: i grandi marchi hanno a volte le novità online ancora prima che vengano distribuite sul mercato italiano.

Nel prossimo articolo vedremo la tendenza e l’uso delle principali app Sociali, nuovi Social Network in arrivo anche in Italia, giochi e la nuovissima tendenza virale disponibile solo per i possessori di iPhone: Wishbone

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account