Pokemon Go

L’app del momento

Sicuramente già tantissimi ne hanno sentito parlare e certamente altri hanno già scaricato l’APK.
Parliamo del nuovo videogioco per smartphone che ha già raggiunto in pochi giorni un successo strepitoso anche per la particolarità della realtà aumentata.
Atteso dal 2015 e seguito sul video presente su Youtube che ad oggi ha superato 29 milioni di visualizzazioni!

Vediamo in cosa consiste e come giocare.

Pokémon GO, il primo videogioco per smartphone dedicato ai Pokémon
I Pokemon sono i personaggi inventati nel 1996 da Satoshi Tajiri
In alcuni paesi è uscito il 6 luglio mentre in Italia dovrebbe essere disponibile dal 15 luglio (anche se pare sia stata spostata la data ufficiale di rilascio),
Permette ai giocatori di catturare i Pokémon esplorando il mondo vero grazie alla realtà aumentata, quella cosa in cui alle immagini del mondo vero si aggiungono cose aggiunte in digitale. Dopo aver scaricato l’app e camminando per strada, lo smartphone ci permetterà di imbatterci in esemplari di Pokémon, starà a noi essere abili e tentare di catturarli.

Istruzioni per l’uso

Per iniziare a giocare è necessario effettuare una registrazione gratuita.
Possiamo registrarci con il nostro account di Google o creare un account Pokémon Trainer Club.

Dopo aver eseguito l’accesso, il giocatore potrà scegliere l’aspetto e il nome del proprio personaggio: non sono ammessi duplicati.
Poco dopo aver iniziato il gioco si può scegliere il primo Pokémon da catturare tra Bulbasaur, Charmander e Squirtle.
Il primo Pokémon non viene regalato come avveniva in passato, sarà necessario catturarlo in un duello che ha il solo scopo di spiegare al giocatore come funziona questa parte del gioco.

Per catturare un Pokémon bisogna lanciargli addosso una Poké Ball, cercando di centrare il Pokémon in movimento.
La potenza e la direzione del lancio dipendono dal movimento del dito sullo schermo.
Dopo la cattura del primo Pokémon, il giocatore viene trasportato nella schermata principale del gioco: avremmo la visualizzazione della mappa che rappresenta il luogo dove ci troviamo fisicamente.

Se vogliamo trovare tanti Pokémon diversi, useremo l’applicazione in posti differenti e a orari diversi.
Alcuni Pokémon si trovano in determinate zone: per esempio vicino all’acqua, nell’erba alta, terra, fuoco etc.
A seconda che sia giorno o notte troveremo Pokemon differenti.

Stai già usando il gioco, cosa ne pensi ?

 

 

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account