Myfacemood - Novità EA Sports è Uscito Fifa 2017 con Alex Hunter

Notizia golosa per i Game Players! E’ disponibile da pochi giorni il tanto atteso FIFA 17, che offrirà tantissime novità…

Vediamo come si prospetta il gioco.

Al primo posto tra i cambiamenti c’è la modalità “The Journey”, in italiano è “Il Viaggio”: ovvero la vita vissuta giorno per giorno di un giocatore che sarà la futura promessa calcistica della Premiere League: Alex Hunter. Attraverso lui dovremmo essere in grado di gestire il gioco tra allenamenti durissimi e vita privata, cercando di dare il 100% sempre.

Ma chi è Alex Hunter? Alex ha 17 anni, è di umili origini e nasce a Londra. Suo nonno è stato una famosa stella del calcio inglese, che ha messo a segno 22 goal nella stagione 1966/67 e lo consiglierà per superare tutti gli ostacoli che gli si porranno davanti nel diventare un campione!

Come spiegano i produttori del videogame, questa volta non sarà possibile personalizzare il nome e l’aspetto fisico del giocatore. Questa scelta è stata presa perchè per effettuare una modifica del genere sarebbe stato necessario molto più tempo, quindi anche se consapevoli che qualcuno storcerà il naso… hanno deciso di concentrarsi solo su un unico giocatore.

Il secondo cambiamento del gioco è sul motore grafico: fino ad ora eravamo abituati all’ Ignite, ma da adesso si passerà al Frostbite Engine, uno dei più avanzati ed apprezzati motori grafici degli ultimi anni, al pari di Unreal Engine e CryENGINE.

Grazie alla “Push-Back”, ovvero la possibilità di controllare il pallone a 360° in base a degli schemi tattici preimpostati (calci di punizione, calci d’angolo e rigori), avremmo a disposizione un mirino per indirizzare il tiro! Anche l’azione di attacco e l’intercettazione della palla in caso di difesa sono migliorati di gran lunga! In che modo? EA Sports ha dotato i 22 giocatori in campo di una maggior sensibilità nella visione e nella strategia della partita.

Sarà compito di chi gioca dunque riuscire a formare una squadra competitiva ed equilibrata per poter tenere a bada degli avversari di tutto rispetto, monitorando i propri giocatori in base alla nazionalità, al ruolo e al campionato da cui provengono. Inoltre si può contare, per mantenere una rosa sempre efficiente, su un sistema di scambio giocatori in base al loro livello.

Come vi è sembrato FIFA 17? L’avete già acquistato oppure preferite aspettare l’uscita dell’antagonista PES 2017?

 

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account