Myfacemod - Menù di Natale con Amici

Quando la crisi incombe, bisogna ricorrere ai ripari!

Prendiamoci allora per tempo, in modo da non ritrovarsi all’ultimo minuto e non sapere cosa fare…
Ecco quindi dei consigli per preparare un Menù di Capodanno per il 2017 strepitosoun’idea semplice e carina per stare bene con gli amici di sempre!

menu-di-capodanno-2017

Myfacemood – Cenone per la sera di Capodanno

Per preparare un cenone carino e stuzzicante e che soddisfi i gusti di tutti i commensali consentendogli di godersi appieno la serata in compagnia, non è necessario spendere un capitale.
Molti ristoratori, come di consueto nelle festività, tendono infatti ad approfittarsene un po’ troppo!

Basterà dunque selezionare con cura piatti dalla realizzazione semplice, che non richiedono passaggi elaborati o ingredienti introvabili, ma che al tempo stesso consentono agli invitati di rilassarsi, sorridere e scherzare con la pancia piena e un bel bicchiere di vino in attesa del brindisi di mezzanotte!

Per quanto riguarda gli antipasti, la soluzione migliore è optare per qualcosa che non richieda una giornata passata ai fornelli.

I taglieri di salumi e formaggi, bruschette, tarallini con l’accompagnamento di qualche verdura grigliata, sono perfetti per ovviare alla fame iniziale, mettere qualcosa nello stomaco ma al tempo stesso non essere troppo pieni per quello che verrà dopo.

Il primo: risotto allo zafferano e salsiccia

Myfacemood - Risotto allo zafferano e salsiccia

Myfacemood – Risotto allo zafferano e salsiccia

Un primo piatto di sicuro effetto, che piace un po’ a tutti, è il risotto salsiccia e zafferano: semplice da cucinare, richiede un’elaborazione un po’ lenta, ma proprio per questo motivo può essere cucinato tutti insieme, mescolando a turno, chiacchierando e bevendo vino.
L’ideale è preparare il brodo vegetale dalla mattina o addirittura dal giorno prima, mettendo a cuocere in una pentola sufficientemente grande dell’acqua con carote, patate, sedano, pomodori e cipolle cui va aggiunto dell’olio a piacere.
Tutte le verdure vanno ovviamente pulite, ma non tagliate a tocchetti per evitare che si sfaldino.
La sera del cenone, dopo aver messo a soffriggere delicatamente la salsiccia tagliata a tocchetti con olio e del vino bianco, va aggiunto il riso tutto in una volta (importante è scegliere una variante che non scuoce, optando per una qualità adatta al risotto) e poi, man mano, anche il brodo; meglio se versate un mestolo di brodo per volta per procedere con quello successivo solo quando il primo si sarà quasi assorbito, fino a cottura del riso.
Lo zafferano in polvere va aggiunto solo alla fine, quando si può aggiungere anche un panetto di burro e abbondante parmigiano per rendere questo piatto invernale ancora più appetitoso.

Il secondo: cotechino in crosta con contorno di lenticchie

Myfacemood - Cotechino in crosta con contorno di lenticchie

Myfacemood – Cotechino in crosta con contorno di lenticchie

Per quanto riguarda il secondo, un piatto molto sfizioso e adattissimo a un cenone è senza dubbio il cotechino in crosta: facilissimo da realizzare, può essere servito accompagnato dalle tradizionali lenticchie (che per comodità si possono preparare anche il giorno prima, cuocendole nella loro acqua e successivamente passandole in un sughetto di pomodoro, avendo però cura di riscaldarle prima di servirle).
Tutto quello che occorre per questa ricetta molto semplice è un cotechino, un foglio di pasta brisée, un uovo e delle foglioline di agrifoglio.
Dopo aver avvolto il cotechino nella pasta brisée, questa va spennellata con l’uomo sbattuto. Dopo aver decorato con una manciata di agrifoglio, si inforna per venti/venticinque minuti e si serve caldo, tagliato a fette.

Il dolce: pandoro farcito alla crema

Myfacemood - Pandoro farcito alla crema

Myfacemood – Pandoro farcito alla crema

Il momento tanto atteso del dolce non può prescindere dal classico panettone (meglio se artigianale, magari arricchito da frutta secca o cioccolato) o, per chi non ama i canditi, pandoro. Di quest’ultimo si può preparare una variante sfiziosa tagliandolo a fette in orizzontale e farcendolo con della crema pasticcera (o con semplice panna montata).
Realizzare la crema è semplicissimo: in una pentola portate a bollore un litro di latte con della scorza di limone, mentre a parte mescolate sei cucchiai di farina, sei cucchiai di zucchero e due uova ben sbattute.
Una volta che il latte bolle, toglietelo dal fuoco, versateci il composto e mescolate bene finché non l’ha assorbito.
A questo punto rimettere sul fuoco e aspettare qualche minuto che la crema si addensi.
Prima di farcire il panettone, però, aspettate che sia ben fredda!

Et voilà… la cena è servita! Anzi, il Cenone!

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account