Il motore di ricerca scientifica Meta, verrà acquisito da Chan Zuckerberg

La società prevede di rendere gratuito il suo nuovo strumento di ricerca scientifica Meta

Nel mese di Settembre, il CEO di Facebook e sua moglie Dr. Priscilla Chan, hanno annunciato di voler investire nei prossimi 10 anni una cifra enorme (pari a 3 miliardi di dollari), per il nobile obiettivo di curare, prevenire o gestire tutte le malattie entro la fine di questo secolo!

Per arrivare a questo obiettivo, è stato confermata oggi l’ acquisizione della piattaforma di ricerca Meta, una società di ricerca che aiuterà, grazie anche all’implementazione dell’ Intelligenza Artificiale (AI), gli scienziati a leggere, a comprendere e ad analizzare la qualità delle citazioni delle riviste mediche, dando priorità ai migliori dei milioni di articoli scientifici che vengono quotidianamente pubblicati.

Il servizio sarà gratuito!

I risultati, verranno poi classificati in ordine di importanza in quello che sarà il più grande grafico della conoscenza umana, come accade un po’ anche in Google News, rendendo così più facile trovare le ricerche più pertinenti o autorevoli tra le migliaia di lavori scientifici che vengono pubblicati ogni giorno!

Se da una parte senza dubbio potrà aiutare gli studenti e gli scienziati a risparmiare tonnellate di tempo spulciando tra articoli, dall’altra Meta indirizzerà anche le “Organizzazioni” a decidere dove indirizzare i loro budget di ricerca, identificando le tendenze in alcuni settori di studio o di ricerca di autori che hanno mostrato promettenti lavoro in passato.

L’iniziativa Zuckerberg Chan, non ha fatto trapelare quanto verrà pagato per l’avvio della piattaforma con sede a Toronto, ma una volta che l’acquisizione sarà definitivamente completata, Meta aggiungerà certamente dei miglioramenti al prodotto finale prima di diventare gratuita per tutti nei prossimi mesi…

“Andando avanti il nostro intento non sarà quello di trarre profitto dai dati e dalle capacità di Meta…”

– ha dichiarato il CEO di Meta, Sam Molyneux, in un comunicato.

“Ma faremo in modo di garantire che tutti gli aspetti positivi che verranno ricavati, vadano a chi ne ha più bisogno, in tutti i settori e il più rapidamente possibile, per il beneficio del mondo”.

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account