Myfacemood - Il cellulare sostitutivo soddisfa la voglia dei tossicodipendenti da smartphone!

A quanti di voi piace giocherellare con il telefono?

Gli smartphone sono indiscutibilmente dei dispositivi avvincenti, non solo perché mettono alla portata di tutti una fonte infinita di informazioni, ma anche perchè l’abitudine di tenere il telefono in mano e di poterlo toccare, è di per sé associata ad un piacere tanto elevato che si potrebbe desiderare di maneggiarlo anche quando non si necessita di telefonare.

Ecco, quando arrivate a questo livello potrete considerarvi dei tossicodipendenti da smartphone! Ma è in arrivo un rimedio inventato dal designer austriaco Klein Schillinger!

Schillinger ha progettato infatti cinque “cellulari sostitutivi” (sempre se si può chiamarli così), fatti di plastica nera in poliossimetilene con delle perline di pietra incorporate nella superficie le quali, rotolando su se stesse, consentono all’utente di replicare alcune azioni familiari come lo scorrimento, lo sblocco ed il tapping sullo screen di uno smartphone.

Probabilmente questa sensazione senza attrito, offre anche un piacevole massaggio alle dita 😛

Al momento questi dispositivi sostitutivi non sembrano essere in vendita, ma sono stati presentati come parte di una mostra durante il Vienna Design Week, chiamata #Offline – Design for the Good Old Real World.

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account