Collapse Tom Clancy's The Division

Game Collapse – Tom Clancy’s The Division Ubisoft

The End Of Society Simulator

Pubblicato a marzo 2016 e già alla seconda espansione, su Tom Clancy’s The Division avrete già avuto modo di leggere qualcosa o magari di provare il gioco; per chi non lo conoscesse si tratta di un action RPG (sigla di “action role-playing game” ovvero “gioco di ruolo d’azione”), o GdR d’azione: è un videogioco di ruolo che richiede da parte del giocatore prontezza di riflessi e azioni veloci.
Si può decidere se giocare da soli oppure creare una squadra di massimo 4 componenti.

Il gioco è ambientato in una New York sprofondata nel caos, a causa di un’epidemia su larga scala che ha sconvolto l’intero Paese durante il Black Friday.
L’acqua, il cibo, le risorse e le cure mediche iniziano a scarseggiare nel giro di pochi giorni e questo causa la morte dei pochi superstiti sopravvissuti.
Il presidente emana la Direttiva 51, un piano per contrastare l’epidemia, piano che fallisce miseramente dopo soli 15 giorni.
L’unica speranza risiede nella squadra speciale SHD (Strategic Homeland Division), meglio ancora The Division, che ha il compito di controllare e riportare l’ordine nella città, ma soprattutto di scoprire chi e cosa ha causato il virus. Il virus in oggetto è un antico male dell’umanità, il vaiolo.

Ambientazione

Particolare attenzione è stata data alla ricostruzione di New York in versione post-apocalittica, con edifici distrutti, caos per le strade e un’enorme desolazione. La città, così come gli edifici, saranno liberamente esplorabili. New York avrà inoltre due speciali zone:

  • Dark zone: in italiano tradotto come “Zona Nera”, è una vastissima zona che si trova al centro di Manhattan. Si possono trovare oggetti rari e contaminati, l’obiettivo principale sarà effettuare l’estrazione di tali oggetti. Al suo interno però si possono incontrare altri giocatori e NPC nemici (Cleaner e Rikers), questa zona sarà quindi dedicata anche agli scontri PvP, ed è vivamente sconsigliato entrarci da soli. Durante l’accesso a tale zona, inoltre, non c’è alcun tipo di caricamento.
    Maggiori informazioni sul sito ufficiale.
  • Green zone (o social hub): attualmente non ci è dato sapere dov’è situata e se sia una sola. Si tratta di un punto di incontro, o meglio una zona sicura, in cui è possibile incontrare gli altri giocatori e altro ancora.
    (Fonte Wiki)

“Quando la società crolla, inizia la nostra missione.”

“Non sappiamo quanti di noi siano in giro, o cosa serva per salvare quello che ci resta, ma una cosa la sappiamo bene, non possiamo essere la speranza di domani se non combattiamo oggi.”

Ma la Ubisoft non si è fermata al gameplayer, lo ritroviamo in

Collapse, una simulazione quasi reale da vivere online!

“Per reclutare i giocatori abbiamo deciso di dimostrare che la storia del gioco non è solo finzione: la fine della nostra società potrebbe realmente accadere.

Sulla base dei dati reali, Collapse è un simulatore della fine del mondo ispirata ai modelli epidemici esistenti.
In questa esperienza digitale, tu sei un paziente zero e si avvia la diffusione di un virus da una posizione selezionata, potrai vedere quanto tempo ci vuole perchè il nostro mondo vada al collasso.

Impressionante la velocità di espansione del virus!
Abbiamo avuto modo di provare partendo dalla nostra città: essendo contagiati ci siamo diretti verso l’ospedale più vicino, 33 persone contagiate durante il percorso, 5000 in soli 3 giorni.
Medici e paramedici che spostandosi da un ospedale all’altro aumentano i contagi, nessun posto letto.
Serve una farmacia e il tempo stringe…
Farmaci terminati, vaccini insufficienti, attraversi vie e piazze che conosci e dopo pochi minuti ti ritrovi immerso quasi completamente nel gioco.

Qui il sito in cui potrete vivere questa esperienza: //collapse-thedivisiongame.ubi.com/it/

Noi lo abbiamo trovato Fantastico per diverse ragioni, tra queste dati statistici che non conoscevamo!
Fateci sapere cosa ne pensate.

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account