Combatti il bullismo

Difendersi dal bullismo!

In rete troviamo ormai da tempo dei tutorial, anche illustrati, su come difendersi dal bullismo.
Stanno nascendo anche sempre più centri di ascolto oltre quelli presenti nelle strutture scolastiche e ci sono anche diversi numeri telefonici a cui rivolgersi…
Vademecum, spiegazioni dettagliate e spesso giustificazioni sul comportamento di chi esercita prepotenza e spregevole prevaricazione nei confronti dei più deboli!

Dunque non vi elencherò le 10 o 20 soluzioni guida per combattere il bullismo, ma vorrei focalizzare invece l’attenzione sul rafforzare la propria identità e cercare di mantenere sempre alto il livello di umore!

Il tipico bullo, che generalmente è debole e carente su più fronti, già sappiamo che si sentirà forte se circondato da ebeti di supporto, essi stessi a volte consapevoli e deboli vittime…
In genere, gli arreca disturbo la serenità, il sorriso e l’aria tranquilla presente in tanti giovanissimi!

Si! In sostanza che gli da fastidio chi sta bene!

La vittima non sarà quasi mai un ragazzo o una ragazza che ha problemi; non si accaniscono su chi soffre di disabilità se non in rari casi…
Il bersaglio sarete voi, la vostra vita o il vostro modo di vivere, ciò che amate indossare o il vostro aspetto fisico!
Non ci sarà una ragione specifica del motivo che porterà un bullo a scegliere un bersaglio e non sarà legata certo alla sola debolezza mostrata o alla timidezza.
Il suo intento sarà distruggere la tua autostima, demolire la tue certezze e le tue, seppur piccole, conquiste…

Il bullo è un piccolo criminale che sta crescendo e che arriverà a compiere azioni sempre più dannose nei confronti delle persone anche quando sarà un adulto!
Seminerà vittime che porteranno spesso segni non visibili, ma indelebili nell’animo!

“Non è facile, vivere non è facile.”

Chi non ha vissuto delle piccole angherie a partire dai primi anni di scuola? I bulli ci sono sempre stati ma non erano un fenomeno anzi, gli veniva dato proprio poco peso!

Si rafforzano per popolarità in quel dato ambiente e le loro gesta sono come tacche da incidere, il numero delle loro vittime rappresentano le loro misere statistiche.

I genitori sanno!
Sanno per esperienza, ci sono già passati e potrebbero raccontarvi tanti episodi da cui spesso sono usciti indenni.

In tanti hanno reagito subito, altri hanno atteso sino all’esasperazione. Ma li accomuna l’aver vinto la paura!
Non vi lasciate mai intimorire e se sarete oggetto di scherno per le solite ragioni spesso banalissime, non dovrete mai esitare a rispondere!
Non tardate a segnalare il comportamento agli insegnati e parlatene subito con i vostri genitori o familiari.
No! Non è fare la spia e non significa certo essere dei codardi! Questa è la base per proteggersi!

Il bullo o i bulli, cercheranno di portarvi sino all’esasperazione, gli interesserà solo ottenere un risultato: distruggervi psicologicamente!
Dovrete usare tutte le vostre energie per ribellarvi, sempre! Ed è comprensibile che non sarà semplice: il “progetto” del bullo sarà demolirvi gradualmente e in maniera differente a seconda dello stato d’animo in cui si troverà. Osservatelo, studiatelo e coglietene i punti deboli, anche lui avrà il suo “Tallone di Achille”!

Se userete la riflessione e l’analisi sul suo comportamento, potrete smantellare la sua “corazza” in una sola e breve affermazione. E se possibile non fatelo mai quando siete soli o lui è solo, ma quando sarà circondato dai suoi sostenitori.
Evitate sempre e se possibile il ricorso alla violenza fisica, salvo non siate veramente costretti perchè aggrediti!
Non scendete mai a patti e non accogliete sfide che vi potrebbero portare ad una valanga di guai.
L’intento del bullo sarà quello di mettervi alla prova per causarvi dei problemi!

Non perdete mai la stima in voi stessi, chi è vittima di bullismo rischia di trovarsi imprigionato in una gabbia che nessuno spesso riuscirà a vedere.

Sei oggetto di atti di bullismo?
Vuoi raccontarci in modo anonimo la tua storia?
Puoi lasciare qui un commento o scrivere la tua storia sul blog di Myfacemood.

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account