Argento italiano per Elisa Di Francisca

Al medagliere italiano si aggiungono ben due argenti! E siamo a 10!

Scherma: nel fioretto Elisa Di Francisca, perdendo all’ultimo con la russa Deriglazova, 11-12 proprio al fotofinish non agguanta l’oro, ma fa aumentare il medagliere di un argento. Arianna Errigo, argento a Londra, esce agli ottavi battuta 15-11 dalla canadese Harvey. La Errigo conduceva l’assalto per 10-5 poi il crollo e le lacrime. Va male anche Aldo Montano nella sciabola. Non va meglio a Diego Occhiuzzi, che ferma la sua avventura ai sedicesimi.

Marco Innocenti, di Prato, nella specialità double trap di tiro al piattello, porta a casa un altro argento. Antonino Barillà è ormai fuori gioco.

Federica Pellegrini nel nuoto, rinuncia ai 100 stile, dove è stata eliminata la sua compagna Erika Ferraioli. Questo, spiegherà, per riuscire a dare il massimo nella 4×200 stile libero. L’intento non riesce e Federica non recupera lo svantaggio accumulato dalle sue compagne nelle gare precedenti…

Nel ciclismo maschile a cronometro, vince la “locomotiva di Berna”, come viene soprannominato lo svizzero Fabian Cancellara. E vince dominando, con un tempo di 1:12:15.42 alla media strepitosa di 45,255 km/h! Arriverà 27° l’italiano Damiano Caruso.
Nel ciclismo femminile crono Elisa Longo Borghini.

Bruttissima prova dell’Italvolley femminile. Nella gara con l’Olanda perde 3-0 (25-21, 25-20, 25-20), aumentando così le sconfitte a tre.

Nel canottaggio, 2 di coppia D di A. Micheletti e M. Miani, nel Canottaggio 4 senza U e nel canottaggio 2 senza D di BertolasiPatelli. le gare vengono rinviate per maltempo.
Quarti a un passo per la pallanuoto maschile. Il Settebello supera il Montenegro vincendo 6-5, e andando in testa al girone. La prossima partita sarà contro la Croazia.

Clemente Russo è stato eliminato nei quarti di finale dei pesi massimi dal russo Evgeny Tishchenko.

Tiro a segno: delude Giordano, solo 26°
Dopo il buon 6° posto nella pistola con bersaglio a 10 metri, il napoletano Giordano oggi ha deluso in quella che sembrava poter essere la sua gara, quella a 50 metri. Ha chiuso la qualificazione con 547 punti, al 26° posto su 41, a -9 dall’ottavo e ultimo posto utile per entrare in finale.

Giovanni De Gennaro, giunto nono nella semifinale dello slalom di canoa, si è qualificato per la finale alle olimpiadi di Rio de Janeiro. Tra gli avversari dell’atleta di Roncadelle, nei pressi di Brescia, spiccano lo slovacco Jakus Grigar, il ceco Jiri Prskavec e il britannico Joseph Clarke, i primi tre della semifinale.
Tiro con l’arco: David Pasqualucci, venti anni, ha superato facilmente il primo turno dell’eliminazione vincendo per 6-0 su Areneo del Malawi, ma nei sedicesimi è stato eliminato dallo spagnolo Fernandez, numero 35 del ranking iniziale. Marco Galiazzo invece è fuori alle qualificazioni.
Nel tiro con l’arco femminile, Guendalina Sartori batte 6-0 la colombiana Aguirre e affronterà l’indiana Kumari negli ottavi.

Per la coppia di beach volley azzurra, Ranghieri-Carambula, niente da fare contro il Brasile di Alison-Schmidt. Perdono 2-0 (21-19, 21-16), ma passano comunque agli ottavi di finale.

Andrea Chiarabini e Giovanni Tocci arrivano sesti nella finale del trampolino sincro. I due azzurri terminano la gara con il punteggio di 395.19. Oro alla coppia britannica Laugher-Mears.

  • myfacemood - Medaglia argento per Marco Innocenti
    myfacemood - Medaglia argento per Marco Innocenti

Contattaci

Per qualsiasi domanda o informazione scrivici, risponderemo nel più breve tempo possibile.

Sending

2018 © Myfacemood Social Network Italiano | Realizzato da  Hogueraweb

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account